Si rimette in allegato alla presente il nuovo Regolamento per la Formazione Professionale continua adottato dal nostro Consiglio Nazionale e pubblicato sul Bollettino Ufficiale del Ministero della Giustizia n.1 del 15/01/2018.

Si evidenzia che la verifica da parte del Collegio dell’avvenuto svolgimento della formazione e quindi del raggiungimento da parte di ciascun iscritto dei crediti formativi nel triennio di riferimento (n.60 crediti nel triennio 2015/2017) avverrà in data immediatamente successiva al 28/02 p.v. , cioè al momento in cui il SINF sarà definitivamente aggiornato con l’inserimento dei crediti formativi conseguiti fino al 31/12/2017.

Visualizza l'allegato

 

Correzione ditte catastali - modalità operative

Qui è possibile visionare la comunicazione inviata agli iscritti.

L’Agenzia del Demanio ha inviato al nostro Collegio la comunicazione qui riportata.

L’obbligo di approvvigionamento tramite MePa e/o l’opportunità di seguire tale procedura interessa tutte le pubbliche amministrazioni oltre che altri enti e/o società. 

Si veda in proposito la sezione specifica sul sito www.acquistinretepa.it

In questo senso si sollecita ad effettuare l’iscrizione alla piattaforma elettronica in quanto gli approvvigionamenti di servizi da parte delle amministrazioni obbligate avverranno, salvo i tempi di messa a regime delle procedure anche da parte loro, esclusivamente tramite questo canale.

Si ricorda a quanti non avessero ancora adempiuto che in data 31/01/2018 scade il termine per il pagamento della quota di iscrizione all’albo relativa all’anno 2018.

Il versamento della quota di euro 320,00 deve essere effettuato sul conto corrente n. 6679 intestato al Collegio ed aperto presso la

UBI BANCA FILIALE DI AREZZO CODICE IBAN IT25Q0311114100000000006679

Decorso tale termine la quota, in conformità di delibera assembleare, sarà gravata dalle seguenti sanzioni divenendo:

dal 01/02/2018 al 28/02/2018 euro 345,00

dal 01/03/2018 al 31/03/2018 euro 370,00

dal 01/04/2018 al 30/06/2018 euro 420,00

dal 01/07/2018 la quota sarà raddoppiata

Qui è possibile visionare la circolare

Si comunica che l’Agenzia delle Entrate, con Provvedimento 305134 del 28/12/2017, ha approvato il nuovo modello per le dichiarazioni di successione e domande di volture catastali. La nuova modulistica, potrà essere utilizzata dal 15/03/2018 e sostituisce quella approvata con provvedimento del Direttore dell’Agenzia del 15 giugno 2017 (che doveva essere obbligatorio dal 01/01/2018).

Con lo stesso provvedimento l’Agenzia ha prorogato i termini del “periodo transitorio” al 31/12/2018, pertanto, fino a tale data, sarà possibile depositare le Dichiarazioni in forma cartacea avvalendosi della modulistica approvata con il decreto ministeriale del 10 gennaio 1992 (Mod. 4) fino ad oggi utilizzata.

Il Provvedimento è consultabile qui.

ARTICOLI CORRELATI